Punto di Vista

Branko Sesa

Mi chiamo Branko Sesa. Sono nato in Croazia nel 1962. Negli ultimi quindici anni vivo e lavoro a Torino. L'interesse per il legno l'avevo giá nel mio paese, peró qui ho realizzato il desiderio di produrre le mie pipe.


Giiá all' inizio ho avuto la fortuna di conoscere Mauro Gilli, noto artigiano torinese che mi ha introdotto ai segreti del mestiere. Sono per natura curioso e mi sono cimentato con diversi materiali: radica, limone, ulivo, corbezzolo, ciliegio e morta. Ho continuato a lavorare con la radica, l'ulivo e la morta, perché piú resistenzi, saporiti e belli.


Produco anche bocchini di diversi materiali. Prevalentemente uso il metacrilato, ma se la forma, la venatura o il colore lo richiedono, uso anche l'ebanite, il cumberland o l'ambra.
Stilisticamente, le mie preferenze sono per le forme libere "freehand", o per meglio dire, per le pipe "sculture". Cosž, ultimamente produco dalla radica le pipe "fossili", e dalla morta le pipe "navi".


Nel caso in cui la "materia prima" abbia la venatura particolarmente gradevole preferisco le forme classiche. Dedico la massima attenzione ad ogni dettaglio indistintamente che si tratti delle "sculture" o delle forme classiche. Questo é il motivo per il quale la mia produzione annua non supera i cinquanta pezzi. Con ogni pipa cerco di migliorare la realizzazione tecnica. Sul piano creativo il mio scopo é quello di creare un riconoscibile stile personale che sia in armonia con la leggerezza con la quale si fumano le mie pipe.